Esistono vari approcci al problema dell’inquinamento, piaga che sta preoccupando ormai da tempo il mondo. È del 1997 la decisione di più di 180 paesi di collaborare firmando il Trattato di Kyoto per fare in modo di risolvere la questione a livello globale e affrontare un tema che è diventato presto un’emergenza.

Vista la scarsa riuscita di questi proposti a livello internazionale, molte persone hanno deciso di adottare comportamenti attenti per ridurre l’inquinamento: il controllo dei consumi, il riciclaggio, il commercio biologico, il cibo slow food, l’uso di mezzi di trasporto alternativi e il car sharing (che ricorda un po’ il ben più vintage “passaggio in auto”).

È quest’ultima una pratica che si sta diffondendo moltissimo recentemente. Secondo uno studio internazionale entro il 2020 grazie a quest’abitudine tra Europa e Stati Uniti verranno “parcheggiate” più di 4 milioni di automobili. Esistono aziende che hanno fondato la loro impresa su questo fenomeno: tra le tante, BlaBlaCar è la più nota.

Fondata nel 2006 a Parigi, la ditta francese opera tramiti siti web in dieci lingue in Italia, Spagna, Francia, Regno Unito, Germani, Portogallo, Paesi Bassi, Belgio, Lussemburgo, Polonia, Russia e Ucraina. BlablaCar è un network formato da più di 8 milioni di iscritti e conta decine di migliaia di destinazioni in tutta Europa.

BlaBla-Car-Polaroid

Come funziona? Si può offrire o richiedere un passaggio. Chi offre il passaggio viene contattato e viene pagato in base alla tratta che percorre con il passeggero. Chi lo richiede contatta il conducente e paga in base al tragitto. Comodo, semplice e veloce. Gli utenti inoltre possono specificare il loro grado di loquacità durante il viaggio scegliendo tra “Bla”, “BlaBla” e “BlaBlaBla”: da qui il nome dell’azienda.

Una modalità di spostamento giovane e innovativa, adatta a viaggiatori di tutte le età per un servizio comodo ed intuitivo. Una sintesi vincente delle richieste dell’uomo contemporaneo attento a sé stesso e a ciò che lo circonda: rispetto per l’ambiente, per il portafogli ma anche condivisione di racconti e storie di vita.

BlaBla-Car-UK

BlaBla Car, partner ufficiale del Vintage Festival, vi invita a provare il servizio di car sharing per raggiungere la nostra città. Venite da Milano, Bologna, Trieste o da qualsiasi altra località d’Italia? Cercate od offrite un passaggio?

BlaBla Car vi offre una soluzione economica, ecologica e più smart per spostarvi in totale sicurezza!

 

Comincia adesso è molto semplice: www.blablacar.it

Redazione
Art Director, Copywriter, Social Media Manager e responsabile della comunicazione del Future Vintage Festival.
 In Redazione
Recommended Posts

Leave a Comment