L’Hip Hop si contamina con il Balletto

Le bad girls del ghetto salgono sulle punte e danno vita ad una piccola rivoluzione.

Hiplet Future Vintage

HIPLET: STREET
BALLET IN DA
GHETTO

HIP HOP + BALLET = HIPLET

Le bad girls del ghetto salgono sulle punte e danno vita ad una piccola rivoluzione. Si chiama hiplet, un nuovo stile di danza che mischia la grazia del balletto classico con la grinta e la fisicità dell’hip hop.

Ghettoblaster sulla spalla, rullante e cassa che fanno alzare e abbassare la testa a ritmo, il rap ha conquistato generazioni, invadendo ogni spazio, influenzando ogni stile.

Ci ha abituato praticamente a qualsiasi combinazione, dal rock all’elettronica, dall’arte alla moda, senza fermarsi davanti a qualsiasi muro o colore della pelle.

L’HIP HOP CONQUISTA IL GUARDAROBA
DEI BIANCHI. L’HIPLET RIBALTA
LE REGOLE DEL GIOCO

L’hiplet nasce come un ibrido anticonvenzionale figlio del nostro tempo.

Fonde antico e contemporaneo, cultura urbana e tradizione, stili e linguaggi distanti chilometri.

Una contaminazione che attraversa i secoli, si propaga viralmente sui video di Instagram, buca ogni barriera razionale e dalle strade di Chicago finisce alla tradizionale scuola di San Pietroburgo.

Il risultato è questo.

Tutone oversize, trecce, sneakers bianche e pezzi arrabbiati nelle cuffie: l’hip hop conquista la moda casual e i guardaroba dei bianchi.

L’hiplet in un certo senso ribalta le regole del gioco, colorandosi di nuove rivendicazioni sociali.

Il balletto, tradizionalmente bianco, borghese ed eurocentrico, viene preso e contaminato dalla street culture afroamericana.

Un mix inatteso perché se ci avessero detto che che le scatenate ragazze che si sfidavano per strada a suon di battaglie di streetdance avrebbero potuto salire su delle punte classiche e stupirci ballando a ritmo di hip hop non ci avremmo creduto.

IL BALLETTO, TRADIZIONALMENTE BIANCO,
VIENE RIBALTATO E CONTAMINATO
DALLA STREET CULTURE AFRO

Eppure è così.

L’hiplet nasce dalla fusione di due termini hip hop + ballet, le bad girl del ghetto con indice alzato e roteante respect che si mescolano alle brave ragazze in tutu e toni confetto, e così si balla sulle punte con un ritmo totalmente diverso da quello classico.

Troppo strano?

E invece ha un fascino tutto suo e una grazia del tutto particolare, rompere il sistema e le regole è sintomo di cambiamento, cambiamento anche di canoni, e chi l’ha detto che per essere ballerine si debba essere bianche, filiformi ed esilissime ragazze.

Possiamo dire che l’hiplet rappresenta un sintomo di una nuova era fatta di nuove esigenze espressive, che non seguono più i soliti copioni, dove il corpo ritrova un ruolo da protagonista per esprimere contenuti, forza, rivendicazioni e una nuova immagine per rompere gli schemi e crearne di nuovi.

L’hip hop cambia musica. Anzi, cambia danza.

hiplet-future-vintage-08
Recommended Posts

Leave a Comment

PRIORITY PASS

Scopri tutti i bonus e vantaggi. Numero di Priority Pass Limitato

Future Vintage 1980-2030patch-and-pins-future-vintage-cover