È tornato Future Vintage Festival

con il nuovo payoff: “Scegli la Strada”

DIETRO A “SCEGLI LA STRADA” LA CAMPAGNA DI FUTURE VINTAGE FESTIVAL 2018

LA RICERCA, LE ISPIRAZIONI E LE TENDENZE CHE HANNO GUIDATO LA CREAZIONE DELLA NUOVA CAMPAGNA DI FUTURE VINTAGE FESTIVAL, A CURA DI SUPERFLY LAB

Future Vintage, festival sul lifestyle e la comunicazione, per la sua IX Edizione (Padova, 7-8-9 Settembre 2018), in collaborazione con Radio Deejay, torna ad esplorare le ispirazioni, le origini e le contaminazioni delle tendenze contemporanee attraverso una nuova e privilegiata chiave di lettura: la Strada

Perché la Strada?

La strada è un’incubatrice di nuove esperienze e fenomeni autentici, un punto di osservazione privilegiato per comprendere il futuro e le sfaccettature del mondo contemporaneo, a partire dalle subculture metropolitane fino ad arrivare alle nuove regole della comunicazione e del fashion system. Un serbatoio di stili, influenze e orientamenti che andranno a creare nuovi fenomeni, statement e stili di vita.

Uno spot concepito non solo per esprimere il mood stilistico e l’accurata ricerca in termini di trend hunting ma anche per infondere un messaggio, incarnato nel payoff della nuova edizione del Festival che vuole essere una vera e propria call to action.

Londra è stata la location ideale per questa campagna, una metropoli simbolo delle contaminazioni tra culture e fenomeni underground, il set privilegiato dove sono sorte le principali subculture urbane che sono poi divenute fenomeni di massa, contaminando la moda, il mercato e il lifestyle contemporanei.

radio-deejay-main-media-partner-2

IL COPY

Abbiamo voluto creare un copy semplice ma incalzante, uno storytelling che vuole rivolgersi direttamente ad un “tu”, cioè tutti noi, senza filtri o retoriche. L’intenzione era quella di esprimere un’attitudine rock, aggressiva, funzionale a veicolare il messaggio finale e che esorta il pubblico a riscoprire le tendenze e i linguaggi che dalla strada traggono origine e in essa si evolvono e si trasformano.

Trend che si ritrovano nei contenuti e nell’offerta stilistica del Festival e che si ritrovano nel target di pubblico della manifestazione.

“Dove siete finiti tutti?”

È il richiamo della strada, voce narrante, che si chiede dove sia finita la gente a vivere le proprie esperienze fondanti, ora sempre più individuali, virtuali, omologanti. La strada si chiede perché si sia perso il senso di condivisione ma anche del rischio, “nessuno che accetti di sbagliare strada, perché tutti hanno la giusta direzione nel taschino”.

Non una visione nostalgica, ma una denuncia che evidenza come la “cultura di strada” sia stata sostituita da uno stile di vita piatto, rassicurante, borghese.

Il testo è un’escalation sincronizzata con le immagini ed il climax suggerito dalla soundtrack. Una rivendicazione forte, rock, arrogante, da parte della strada, che oggi torna a dettare le tendenze dopo aver creato le principali subculture contemporanee, dal novecento ai giorni nostri, dopo aver cambiato il mondo così come lo conosciamo.

Nella prova di strada le regole e gli stili di vita dettate dalle abitudini non funzionano più.

“Tornate a scegliere me, io sono la Strada” è la conclusione forte, un’esortazione a provare esperienze più autentiche e concrete, a tornare a vivere ciò che avviene lì fuori, a sentire ed entrare in contatto con il mondo in cambiamento ed entrare a farne parte.

La voce dello spot è di Alessandro Capra, attore, speaker e tra i più popolari doppiatori in Italia, voce di Sky e Radio Deejay.

Clicca per ingrandire l’immagine

I PERSONAGGI

I modelli selezionati incarnano le principali tendenze contemporanee, nate dall’evoluzione delle subculture underground, selezionate dopo un’attenta ricerca stilistica. Interagiscono a proprio modo vivendo gli ambienti urbani di Londra, immersi in sobborghi e architetture che diventato personaggi stessi del video.

La strada si racconta attraverso i loro stili, i loro outfit, le loro azioni, mentre la voce narrante si rivolge direttamente al pubblico attraverso un copy diretto.

Sette diversi persoggi per sette diversi trend contemporanei, ritratti nella campagna fotografica che vuole restituire l’ampio spettro di una ricerca che selezione in chiave future vintage sette diverse anime e modi di interpretare le subculture urbane, giunte ai giorni nostri attraverso diverse contaminazioni.

La Campagna “SCEGLI LA STRADA” è stata ideata, concepita e realizzata da Superfly Lab, Agenzia di comunicazione ed event planning, creatrice di Future Vintage Festival.

superfly-logo

CREDITS

CONCEPT: Superfly Lab

PH: Serena Sambrunone

STYLING: Foxy Brown Vintage Store

Soccer boy: Darren Smith

’70 Girl: Scarlett Davies

Bon Ton girl: Isis Madonna Basile

Trap boy: Taka Saha

Supporter: Thomas Egeler

Gabber girl: Sarah Jessica Muller

Cafè racer: Angelo Gallamini

Special Thanks to: Marcelo Burlon, Red Wing, Spektre

Recommended Posts