ELIO-FIORUCCI

Anche Grace Jones e Andy Warhol lo hanno indossato, simbolo del pop mondiale Elio Fiorucci è uno degli stilisti che più ha incarnato il surrealismo divertito degli anni ’80/’90. Padre del pattern colorato e degli angioletti trasognati, fucina di creatività e comunicazione il marchio Fiorucci diventa icona del Young Fresh & Cool.

Uno dei primi brand ad importare la cultura pop americana in Italia, l’ondata rockabilly che dagli States invade l’Europa proprio negli anni ’80 (con Grease e Back to the Future), mescolandola con elementi pop surrealisti alla Warhol e inventando un nuovo linguaggio, innovando anche la comunicazione con campagne provocatorie e irriverenti.Elio Fiorucci è un personaggio che ha creato un nuovo codice espressivo, influenzando la cultura di massa, dove il prêt-àporter comincia a parlare una lingua giovane ed aperta ad un vasto pubblico riuscendo ad interpretare le esigenze di un popolo della moda che si sta aprendo ad altri orizzonti, si americanizza e che attraverso nuovi linguaggi visivi e sonori (è il boom di Music Television) è in pieno mutamento culturale.

Fiorucci resterà sempre una ventata di aria fresca e innovazione nella storia della cultura pop, incarnando quel lato della moda che vive scanzonato e non si prende troppo sul serio perché si diverte e sorride.