Giampiero-Mughini

GIAMPIERO MUGHINI

L’Intellettuale scostante

QUANDO: SABATO 10 SETTEMBRE 2016, ore 17.00

DOVE: AUDITORIUM

Dietro la scapigliata chioma argento e gli estrosi occhiali si cela la dirompente personalità di Giampiero Mughini: giornalista, scrittore, opinionista tra i più vivaci ed ironici della storia della tv, da sempre appassionato alle vicende politiche, sociali e calcistiche del nostro Paese.

Dalla Parigi sessantottina sino ai giorni nostri, Giampiero Mughini ha attraversato eventi e correnti che hanno segnato la nostra epoca in modo trasversale ed istrionico. Tra i fondatori del Manifesto, la sua penna affilata ha collaborato anche con Panorama, Libero, il Foglio, Reporter, mettendosi inoltre in mostra nel piccolo schermo, quando, a partire dalla fine degli anni ’80, vanno in scena i suoi pungenti interventi nello storico salotto del Maurizio Costanzo Show.

Autore di più di 30 libri, i più giovani lo conoscono per lo più come uno dei protagonisti dei talk calcistici, da Controcampo a Tiki Taka, con il quale controbattere o simpatizzare. L’innata verve polemista di uno dei più famosi juventini d’Italia in realtà nasce da lontano e da forti passioni politiche ed artistiche, dalla collaborazione con il cinema di Nanni Moretti, al viscerale collezionismo di opere d’arte.

La sua casa romana quasi esplode di oggetti liberty, poster originali del futurismo e 15.000 libri, tra cui le prime edizioni dei Canti orfici di Dino Campana e di Ossi di seppia di Eugenio Montale.

A settembre sarà in uscita il suo nuovo libro “La stanza dei libri” (Bompiani).