MATTEO-BORDONE

Si definisce alto, miope, con gli occhiali neri tipo uno del pentapartito. Lavora per National Geographic dove conduce il programma “Gli anni’80”. Scrive per Rolling Stone e Wired. Ha un blog di cose tecnologiche su Wired.it che si chiama iFiona, in onore della sua compagna e il seguitassimo blog freddynietzsche.com