Mauro Corona

MAURO CORONA

CON MATTEO RIGHETTO

AD AFFIANCARE GLI AUTORI CI SARA’ IL GIORNALISTA
NICOLO’ MENNITI IPPOLITO

Erase and Re-Wild

QUANDO: Venerdì 9 SETTEMBRE 2016, ORE 18.30

DOVE: AUDITORIUM

Le mani ruvide e spesse che agguantano la roccia tagliente, lavorano delicatamente il legno ricco di schegge e sfogliano i capolavori di Tolstoj e Cervantes. La triplice anima schiva e spigolosa di Mauro Corona, scrittore, alpinista, scultore, che a 13 anni scala il monte Duranno e poi si innamora dei classici immortali della letteratura. Immerso nei silenzi dei boschi sboccia un percorso artistico che affiancherà i 300 itinerari di roccia percorsi da Mauro Corona.

Dall’Europa agli States passando per la Groenlandia: un tesoro di natura e sudore sedimentato in libri che trattano del rapporto umano e intimo con la natura, della riscoperta della vita e delle tradizioni nei paesi della valle del Vajont, in seguito al tragico evento del 1963. Dopo aver conquistato le più aspre vette del mondo, le opere di Mauro Corona hanno fatto il giro del mondo, tradotte in molte lingue (anche in cinese).

righetto b-n

Matteo Righetto, scrittore molto legato all’ambiente naturale (soprattutto montano) e alle tematiche della literary ecology, ha scritto romanzi in grado di rappresentare il profondo rapporto, spesso drammatico, che intercorre tra uomo e ambiente.

Tra le sue opere: Savana Padana, Apri gli occhi (Premio della Montagna Cortina d’Ampezzo 2016), e La pelle dell’orso, dal quale è stato tratto l’omonimo film con Marco Paolini, di prossima uscita.

Righetto non racconta la natura, racconta ognuno di noi attraverso le natura. Dalle sperdute lande della pianura veneta coi suoi fiumi, fino alle più affascinanti vette dolomitiche.
Le sue opere sono tradotte in diverse lingue.