MEMPHIS

80s Design Revolution

QUANDO: 9, 10, 11 SETTEMBRE 2016, INGRESSO GRATUITO

DOVE: SALE ESPOSITIVE PRIMO PIANO

Probabilmente uno dei più grandi fenomeni culturali degli anni ’80, che ha rivoluzionato le logiche  creative e commerciali del mondo design, Memphis è uno degli ingredienti principali della quasi mitica etichetta del “New Design” così forte in molti settori artistici e produttivi da essere ancora estremamente contemporaneo.

[TS_VCSC_Lightbox_Gallery content_images=”21709,21706,21708″ content_images_size=”large” data_grid_order=”true” lightbox_effect=”swipe” lightbox_backlight=”hideit” el_file1=””][/TS_VCSC_Lightbox_Gallery]

Il design audace simbolo del postmodernismo anni ’80, le forme geometriche sgrammaticate, assieme ai colori vivaci, l’approccio radicale e il recupero artistico del kitsch: capisaldi di una ribellione contro il design minimalista degli anni ’70, così freddo, patinato e senza la sufficiente verve che invece stava animando gli esplosivi anni ’80. Il gruppo sorto attorno ad Ettore Sottsass e ad un gruppo di giovani architetti e designers milanesi, presto ha richiamato alcune delle più note firme del design internazionale, riscrivendo le regole del gioco.

Memphis 5

Dall’Italia al Giappone, testimonianze e tradizioni lontane si mischiano in un crossover inedito, tra reminescenze art dèco, neo futurismo e laminati plastici. Nascono oggetti non intellettuali, fatti di materiali senza cultura che aboliscono i limiti creativi precedentemente dettati dal settore.

Memphis: come la città natale di Elvis e come la ritraduzione dell’antica Melfi d’Egitto. Evocazioni dissonanti e volutamente ironiche, mix di epoche e culture diverse (dall’antico al pop).

Scopri il mondo Memphis su
www.memphis-milano.com