Tutti i workshop sono a prenotazione gratuita online. Posti limitati.
wired-evolution-future-vintage

WIRED EVOLUTION

Con:

Omar Schillaci

Vicedirettore Wired Italia

Massimo Pitis

Art Director Wired Italia

Mattia Balsamini

Fotografo
QUANDO
Venerdì 8 Settembre
Ore 18.30 – 19.30
DOVE
Sala Future, Piano 00
Prenota gratuitamente il tuo posto:
Il mondo in cui nacquero i giornali non esiste più. Dove ci stanno portando le evoluzioni e le trasformazioni del mondo dei media? A reinventare nuovi concetti di testata giornalistica, come il nuovo Wired cartaceo. Un nuovo prodotto ibrido, né libro né giornale, un “bookazine” trimestrale premiato agli Spd Awards come miglior magazine dell’anno, davanti al New York Times e a Wired Us.
wired-web
omar-schillaci-web

Omar Schillaci

Omar Schillaci è vicedirettore di Wired Italia. Laureato in Giurisprudenza all’Università Statale di Milano, ha poi conseguito un Master in Analisi e Gestione della Comunicazione all’Università Cattolica di Milano. Come giornalista ha lavorato nella redazione di Radio Popolare, è stato inviato di Sky Sport, per cui ha coordinato anche la rubrica Calciomercato e la trasmissione Sky in campo. Nel 2010 è passato a Condé Nast, dove è stato caporedattore centrale di GQ e Wired Italia, prima della nomina a vicedirettore.

Massimo Pitis

massio-pitis-web

Art-Director di Wired Italia, è graphic designer e nel 2007 ha fondato Pitis, studio di design e consulenza dedicato alla cura di progetti editoriali e di brand identity specializzato nel campo del design, dellʼarchitettura e della comunicazione culturale. Dopo aver lavorato a Bologna (BBDO) e a New York (Armando Milani), nel 1991 è tornato a Milano dove ha collaborato con Mirko Pajé alla direzione creativa Mediaset. Nel 1995 ha fondato Vitamina con Aldo e Giorgio Buscalferri (Mtv, Heineken, Sugar, Blu), è in seguito direttore creativo di Landor Associates Italia (Banca Imi, Snaidero, Breil, Zegna). Dal 2000 si occupa inoltre di progetti di allestimento con lo studio Migliore+Servetto Architetti (Wallpaper, Elle, New York Times Magazine) e con Mirko Zardini (Triennale di Milano, Biennale di Architettura di Venezia), ed è curatore dei 15 numeri di Lettera, inserto sul graphic design di Abitare. Vanta numerose esperienze di insegnamento nei più prestigiosi atenei italiani dedicati al design. Dal 2005 al 2007 è stato presidente del BEDA (Bureau of European Design Association) ed è stato membro di numerose giurie internazionali.

Mattia Balsamini

mattia-blasamini-web

Fotografo professionista. Dopo essere vissuto a Los Angeles e aver collaborato con David LaChapelle, attualmente insegna fotografia allo IUAV di Venezia, allo IED di Torino e si dedica a progetti di ricerca con Fernweh, un collettivo artistico che unisce fotografia, progettazione grafica e social studies. In mostra saranno presenti molti dei suoi più famosi ritratti realizzati a celebrità del mondo dello spettacolo e dello sport. Cura maniacale dei dettagli e grande spirito creativo sono le caratteristiche che contraddistinguono le opere selezionate e pubblicate nel catalogo, curato da Guido Cecere e da Laura Leonelli, giornalista della rivista Arte e del Sole 24 Ore.

Stampa
SCOPRI TUTTI GLI APPUNTAMENTI CULTURALI GRATUITI SUL MONDO DEL GIORNALISMO E DELL’INFORMAZIONE DEL FESTIVAL
8-9-10 Settembre, Future Vintage Festival
Peter Gomez, Ferruccio De Bortoli, Carlo Freccero, Giuseppe Cruciani e l’appuntamento Wired Evolution, dedicato alla rivoluzione editoriale del loro “bookazine”: scopri tutti gli appuntamenti culturali ad ingresso gratuito sul mondo del giornalismo e dell’informazione dell’ottava edizione del Future Vintage Festival.

Leave a Comment