Il party, situazione convenzionale o sbracamento totale. Ad alcuni ci si va in completo da sera in altri in toga romana. Certo nel passato la balera era il top, musica lustrini e palloncini, e poi l’incanto del galante che ti chiede l’ultimo ballo o l’adrenalina del pazzo rockabilly che ti fa roteare in aria al suono del puro rock ‘n roll.L’importante era non fare da tappezzeria! E voi in che party vintage vorreste andare? In uno scantinato pieno di glitter e palloncini con Kevin Bacon? O con Micheal J.Fox nell’Incanto sotto il mare? Oppure nell’appartamento di Audrey Hepburn/Holly Golightly nella festa più assurda di New York? Forse qualcuno preferirebbe il toga party con John Belushi…

Il fascino dei party nel passato resta e alla fine un dress code che non tramonta mai è il sano divertimento!

Immagini tratte da:

8tracks.com

Gettyimages

images.nymag.com

di Silvia Scarabello

Dinah Washington : Newport Jazz Festival 1958PhotoTed Williams

Dinah Washington : Newport Jazz Festival 1958PhotoTed Williams

Photoby WilliamPGottlieb

Photo by WilliamPGottlieb

CreditRobertScurlockTheSmithsonianInstitutionArgentine dancerinstructing agroupofyoungwomenbehindherinadanceatHowardUniversity in February 1963.

Credit Robert Scurlock The Smithsonian Institution Argentine 1963.

pgbooks.ru. party1962© Original35mmKodachromeslidetransparency images.nymag.com. CLX120111_062 ArthurMurrayad1960 5304800833_0ef2208037 8tracks.com

Schermata 2013-08-26 alle 12.46.17

 

 

Recommended Posts

Leave a Comment