Yoko-Honda-Cover

Il suo successo è esploso grazie a Instagram e Pinterest, le sue opere hanno centrato in pieno l’immaginario super colorato degli anni ’80. Lei è giapponese, autodidatta e si chiama Yoko Honda, un’artista che più di ogni altro ha saputo interpretare in modo fresco e sgargiante l’epopea dell’eccesso.

Un mondo “Mattel”, un po’ plastificato come quello delle Barbie, vissuto a bordo piscina, tra penthouse colpite dal sole e supercar decapottabili, rossetti, frutti, geometrie, esplosioni astratte, oggetti che urlano colori.

Tinte fluo super pop, il fucsia imperante, tonalità super saturate che restituiscono il cielo assolato dell’estate. Beverly Hills e Miami, sono i luoghi per eccellenza che simboleggiano i soleggiati anni ’80 e che ritornano al centro delle opere di Yoko Honda.

 

Non solo grafiche e graffiti figurativi ma la creatività di Yoko Honda si esprime nel suo pieno potenziale di forme e colori in pattern esplosivi, adottati da alcuni brand di moda come Sandro Paris e Grain Supply, che hanno dedicato a Yoko Honda delle capsule collection.

Recent Posts

Leave a Comment