Tutti gli incontri con gli ospiti sono a prenotazione gratuita online.
Posti limitati.
fvf-2020-tormento
TORMENTO

Rapper e produttore

QUANDO
Venerdì 11 Settembre
Ore 19.30
DOVE
Centro San Gaetano
DESPAR AUDITORIUM (Piano -01)
All’incontro parteciperà nella veste di relatore Boro Boro.
L’incontro verrà mediato da Max Mbassadò e Samuele Bucciol (Snackulture).

In collaborazione con:

logo_snack_2020_web
PRENOTA GRATUITAMENTE
IL TUO POSTO

Tormento è stato il primo artista italiano a portare il Rap in Tv, il singolo “La mia coccinella” ha dato vita a un mercato che in Italia non esisteva prima di lui. Con i “Sottotono” ha venduto oltre 500.000 copie fisiche e, tra i numerosi premi ricevuti, ha vinto il Festivalbar con il singolo “Dimmi di sbagliato che c’è”.

Tormento è, tuttora, una figura fondamentale e di riferimento per le nuove generazioni del Rap e della Trap, su tutti ha materialmente contribuito alla crescita di artisti come Izi, Rkomi, etc.


Tuttavia non bisogna dimenticare il filo che lo lega ad artisti come Tiziano Ferro, corista durante il tour dei Sottotono, che lo ha voluto come unico featuring maschile all’interno del suo ultimo album “Il mestiere della vita”.
Tormento è una figura amata e rispettata non solo nell’ambiente del Rap, ma da tutta la musica italiana, che vede in lui il fondatore e l’innovatore di un genere musicale sempre troppo spesso vittima dei propri dettami.

Durante Sanremo 2019 è stato ospite nella serata dei duetti, scatenando l’euforia della scena Rap italiana e andando in tendenza su Twitter.

A Marzo è uscito il primo singolo del suo nuovo album, il brano “Acqua su Marte” con il featuring di J-Ax, il brano ha ottenuto un grandissimo successo diventando sigla dei mondiali femminili per Sky Sport.

“2 Gocce di Vodka” è il titolo del secondo singolo di Tormento, sbarcato in radio il 26 luglio e si appresta a bissare il grande successo ottenuto da “Acqua su Marte”

Tormento ha da sempre creato una spaccatura nei confronti del pubblico e dei media, la sua capacità di incarnare alla perfezione tutti gli stereotipi del rapper d’oltreoceano, alternata alla sua vocazione da cantante e soul man, lo hanno reso popolare e amato da due generazioni diverse.